Il giardino del “vicino” in Ticino

PREMESSA: questo è uno dei post che sto pian piano importando dal vecchio blog. È temporaneamente visibile in data recente (per permettere ai nuovi follower di vederlo) ma presto sarà spostato nella sua data originale. Spero che chi mi segue da tanto lo riveda e rilegga con piacere!


Una delle belle magie del web è quella che permette di dare un’occhiata a luoghi più o meno lontani: ne vedo certi che difficilmente potrei altrimenti visitare e trovo spunti per gite e vacanze ed anche per… nuove opere artistiche! Curiosando virtualmente in un giardino privato della Svizzera (vicini di casa non siamo ma “vicini di nazione” sì, uno appena al di qua e l’altro appena al di là del confine) ho trovato lo spunto per il legnetto” che mostro oggi.

Fili e luci in giardino / dipinto acrilico su legno / 11×14,5 cm circa

Anche la Gillenia ha apprezzato la primavera piovosa e ora sfoggia i suoi fiorellini bianchi. La particolarità scomoda di questa perenne è il portamento, non sta mai in piedi da sola e devo legarla più volte durante la crescita”.

Queste sono le parole che precedono la fotografia a cui mi sono ispirata, potete vederla cliccando QUI. Il giardino dove è stata scattata è quello dell’autore del blog “Un giardino di perenni in Ticino“, sito dove Gabriele mostra e racconta il suo incantevole mondo floreale.

Ad un mio commento, Gabriele ha risposto: “È una bella pianta davvero ma mi piacerebbe conoscere qualcuno che non abbia la necessità di legarla per farla stare dritta!”. Ecco, io con dell’artistica magia posso far rimanere questa Gillenia trifoliata (Porteranthus trifoliatus) perennemente dritta ed anche fiorita! Già, un bel sotterfugio… mi è concesso? Purtroppo il pollice verde non mi è ancora venuto e di scaltrezze da giardiniere non ne so. Forse però il mio trucco dipinto piacerà, a Gabriele e spero anche a molti altri che lo vedranno.

Arrivederci al prossimo post tra realtà e fantasia!

Anna

Opera: Fili e luci in giardino.
Stato opera: disponibile.
Per maggiori info contattami (senza impegno) o visita gli shop, sarò lieta di risponderti.

5 risposte a "Il giardino del “vicino” in Ticino"

Add yours

    1. Che belle queste catene Nella: io li ho scoperti da Gabriele, tu li hai scoperti da me e probabilmente la catena arriva da più lontano e si allungherà ancora di più! Quando si diffondono curiosità piacevoli e cose belle si sta facendo qualcosa di buono. Sono contenta.
      Grazie e… il solito bacio!

      "Mi piace"

  1. Cara Anna,
    non avrai ancora il pollice verde, ma… con un pennello in mano e dei colori a disposizione, sai fare magie. Bellissima la fotografia che ti ha regalato l’ispirazione… adoro la tua “versione artistica”. Una pianta di cui non conoscevo l’esistenza… Grazie!
    è sempre un piacere passare dalle tue parti.
    Un abbraccio grande, a presto!!! 🙂

    Piace a 1 persona

Rispondi a nella crosiglia Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Creato su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: