CLASSICI IN VESTE INSOLITA

ABart_1806_shop

SOGGETTO: biglietti augurali o inviti con illustrazioni personalizzabili per tutte le occasioni.
TECNICA: tecniche digitali e tradizionali
DIMENSIONI: misure personalizzabili

Opere originali di Anna Bernasconi Art, eseguite su commissione. Puoi richiedermi biglietti augurali ed inviti per le tue occasioni speciali!

Nei menu del sito trovi i link agli shop o, se preferisci, per acquistare o per semplici informazioni, trovi anche il modulo per contattarmi.

Puoi leggere la presentazione di questa creazione, insieme a tutte le info, ispirazioni e curiosità, cliccando QUI!

Anna

IL VALORE DEL BELLO E DEL BRUTTO

Come lo scorso anno, in primavera sono alle prese con le illustrazioni digitali, quel mondo che a piccole dosi mi diverte ed appassiona ma che presto mi rende isterica, un po’ perchè lavorandoci solo saltuariamente è facile trovarsi in un percorso ad ostacoli e un po’ perchè monta l’impazienza di tornare a dedicarsi ai miei progetti che ho dovuto mettere per lo più in pausa…

Comunque l’obiettivo è sempre creare immagini e allora salto gli ostacoli e cerco compromessi (come raccontavo QUI), trasformando la situazione che non mi è congeniale in una più o meno piccola sfida.

AnnaBernasconi_160301
Illustrazioni personalizzate / disegno tradizionale + elaborazione digitale su livelli

Quando guardiamo un’immagine dovremmo imparare a considerarne l’estetica ma anche il resto: che dietro vi sia uno slancio emotivo oppure un progetto impegnativo non si tratta mai del semplice aspetto estetico: per realizzare un’immagine servono attenzione, ispirazioni, emozioni, talento, ricerca, tempo, impegno… uno alla volta o tutti insieme, quindi possiamo soggettivamente dire “mi piace” o “non mi piace” ma non permettiamoci mai di dire che un’immagine non vale niente!

Vi saluto invitandovi a curiosare il sito di maschere digitali (clic QUI) gestito da Mario Parietti, bravissimo fotografo (clic QUI) e blog-amico (clic QUI) per cui sto creando in queste settimane (le mie grafiche sono in mezzo a quelle di tanti altri creativi!) e vi do l’arrivederci al prossimo post tra realtà e fantasia!

Anna

AMICI E PICCOLE SFIDE

In un momento già ricco di esperimenti personali (sono all’opera con novità artistiche che non vedo l’ora di completare e mostrare), ecco anche la richiesta di disegnare qualcosa con cui mi cimento saltuariamente: loghi.

Sono delle piccole sfide, perché bisogna cercare di centrare tanti obiettivi: rappresentatività, leggibilità, gradevolezza, versatilità…
Sapete da tempo che collaboro con “I VIAGGIATORI IGNORANTI” ma forse non vi ho mai mostrato il logo che ho realizzato per noi. Ve lo presento ora, insieme a quello che ho creato ultimamente per l’attività di un altro viaggiatore: “BASILISCO TOURS” di Marco Corrias.
Il primo è frutto dell’ispirazione personale, avendo vissuto in prima persona quello che andavo a rappresentare.
L’altro è frutto di scambi di idee tra me e Marco: desideri e fattibilità, esigenze e tecnica, riferimenti e creatività…
Due dinamiche differenti, ognuna a suo modo stimolante, proprio come piace a me: creare ogni volta con un approccio diverso.
Se siete curiosi vi lascio un po’ di link…
Per quanto riguarda i Viaggiatori Ignoranti ecco: il BLOG, la PAGINA FACEBOOK ed il GRUPPO FACEBOOK.
Per quanto riguarda Marco ecco: il SITO e la PAGINA FACEBOOK di Basilisco Tours e la PAGINA FACEBOOKMedioevo Monumentale“.
Vi invito a cliccare tutto e vi saluto, arrivederci al prossimo post tra realtà e fantasia!
Anna

DIGITALE – GIOCARE COI COMPROMESSI

“Non ho avuto scelta” è spesso una scusa. Solitamente si può scegliere e se si è onesti con se stessi è facile decidere che pesci pigliare. Raramente non c’è scelta, bisogna solo tirare avanti concentrandosi sui sogni e sulle future occasioni. Qualche volta non si può fare come si preferisce ma… si può scendere a compromessi.

AnnaBernasconi_150301
Illustrazioni personalizzate / disegno tradizionale + elaborazione digitale su livelli

Creare è per me un susseguirsi di bivi passione/lavoro e quando si tratta di commissioni non posso certo fare tutto come mi pare. Certo, chi mi contatta lo fa perché apprezza il mio “stile” ma può aver bisogno di soggetti o di iter che non mi sono congeniali.

Ultimamente sto avendo a che fare con la grafica digitale ed io apprezzo il computer per la comodità di archiviazione e condivisione ma non lo amo per disegnare e colorare, cose che preferisco fare “come una volta”, perché parte del bello di creare sono le sensazioni fisiche che si creano tra mano/strumento/supporto e non è bello rinunciare a delle sensazioni.
Quando mi commissionano delle “illustrazioni scomposte su livelli“, però, non c’è scampo.

Ma c’è il compromesso! Posso partire da un disegno vecchia maniera che poi, semplicemente scansionato e “ritagliato” o riccamente elaborato, darà il risultato che serve. Così, dopo qualche scarabocchio su carta, ho avviato i programmi di grafica ed iniziato a far prove, cercando di prenderla come un giocoso sperimentare. E quando il gioco si è fatto duro mi sono sfidata a trovare una soluzione. Che soddisfazione!

Lavoro alle commissioni e intanto penso alle idee messe in attesa; non dimenticare i miei progetti mi sprona a non perdere tempo ed entusiasmo, come un asinello che s’incammina inseguendo la carota e che alla fine del percorso, guardando indietro, penserà: “quanta strada ho fatto, sono stato proprio bravo! E adesso… gnam gnam!“.

Ora torno al lavoro, ad imparare cose nuove e nell’attesa di sgranocchiar carote vi do l’arrivederci al prossimo post tra realtà e fantasia!

Anna

BIGLIETTI – Dopo i luccichii, gli appiccichii!

Era un’altra piccola idea in cantiere per il futuro, poi un’amica me l’ha chiesta per questo Natale e allora eccola realizzata al volo…

I bigliettini di qualche post fa sono pronti anche in versione chiudipacco adesivi!

Per chi non ha la fantasia, la voglia o il tempo di scrivere dediche ma non vuole fare confusione con i regali…

Arrivederci al prossimo post tra realtà e fantasia!

Anna

L’attesa

Le gocce sono un ordito che senza trama continua a cadere.
Sono un velo sui paesaggi, un ricamo su terra e cielo.
Tutto il filo scenderà in un grande lago.
Ci saranno stupendi rflessi.

Molte persone vivono settembre come il vero inizio dell’anno. Anche per me è un periodo in cui riprendere da dove avevo lasciato o in cui cominciare qualcosa di nuovo.
Anche un altro momento porta sensazioni di rinnovamento a molte persone: il temporale. Meglio se capita a settembre, meglio se nel tardo pomeriggio, per poi lasciarsi affascinare dal sole al tramonto.

Mentre lo aspetto vi saluto, arrivederci al prossimo post tra realtà e fantasia!

Anna

E chi non ha il camino?

Voi ricordate le poesie che avevate dovuto studiare alle scuole elementari? Io non ho mai avuto una grande memoria ma alcune le ricordo, interamente o almeno a sprazzi, perchè mi hanno lasciato profonde sensazioni.
Sono sempre stata una solitaria e forse per questo la poesia “Natale” di Giuseppe Ungaretti è una di quelle che ha lasciato il segno…

Con questa illustrazione non ho cercato di rappresentare la poesia di Ungaretti: più semplicemente ho riletto quelle strofe che mi piacevano molto da bambina e mi sono lasciata ispirare per una personalissima “poesia disegnata” a tema natalizio!

Chissà voi che leggete come interpretate il Natale, vi piace stare tranquilli o abbuffarvi e fare gran festa?
Da voi passa Babbo Natale o Gesù Bambino? E se non avete un camino, da dove passa? Io per ora il camino ce l’ho, ma dal prossimo anno probabilmente no: devo dire a Babbo-Gesù di lasciare i regali a casa dei miei o li potrà portare direttamente nell’appartamento mio e della mia dolce metà?

Arrivederci al prossimo post tra realtà e fantasia!

Anna

Creato su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: