Cane e gatto e altre (dis)armonie

Pirografia su legno • 3,5×16 cm circa

Miniquadro-segnalibro in legno con pirografia personalizzata • Opera tratta dal mio blog Tra Realtà e Fantasia.

Per leggere il piccolo racconto con cui lo presento clicca QUI!

Per acquisti o commissioni contattami per info, senza impegno.
Anna

Helianthus per Eliana

Pirografia su legno, decorazione personalizzata con girasoli • creazione originale di Anna Bernasconi Art

Dal mio blog “Tra realtà e fantasia”.
Per leggere il piccolo racconto di questa ispirazione, clicca QUI!

Miniquadro o segnalibro con sogetto personalizzato • Pirografia su legno • 3,5×16 cm circa • Se ti piacerebbe avere una mia opera contattami, per maggiori info, senza impegno.

Anna

Lo studio della biologia… artistica!

Pirografia su legno, decorazione personalizzata a tema DNA • creazione originale di Anna Bernasconi Art

Dal mio blog “Tra realtà e fantasia”.
Per leggere il piccolo racconto di questa ispirazione, clicca QUI!

Miniquadro o segnalibro con soggetto personalizzato • Pirografia su legno • 3,5×16 cm circa • Se ti piacerebbe avere una mia opera contattami, per maggiori info, senza impegno.

Anna

NEL MONDO DI GEA, TRA AMICI ED IDEE

ABart_1808_B_shop.jpg

SOGGETTO: segnalibro o decorazione da appendere personalizzata.
TECNICA: pirografia su legno
DIMENSIONI: 2,5×14 cm circa

Opera originale di Anna Bernasconi Art, persiìonalizzata. Puoi richiedermi qualcosa di simile!

Nei menu del sito trovi i link agli shop o, se preferisci, per acquistare o per semplici informazioni, trovi anche il modulo per contattarmi.

Puoi leggere la presentazione di questa creazione, insieme a tutte le info, ispirazioni e curiosità, cliccando QUI!

Anna

L’AFRICA IN LUNGO E IN LARGO

ABart_1723_shop.jpgTITOLO: Africa II
TECNICA: pirografia su legno
DIMENSIONI: 3,5×16,5 cm circa

Opera originale di Anna Bernasconi Art, pezzo unico, disponibile.

Nei menu del sito trovi i link agli shop o, se preferisci, per acquistare o per semplici informazioni, trovi anche il modulo per contattarmi.

Puoi leggere la presentazione di questa creazione, insieme a tutte le info, ispirazioni e curiosità, cliccando QUI!

Anna

IL PRIMO VIAGGIO IN AFRICA

TITOLO: Africa IABart_1722_shop.jpg
TECNICA: pirografia su legno
DIMENSIONI: 3,5×16,5 cm circa

Opera originale di Anna Bernasconi Art, pezzo unico, disponibile.

Nei menu del sito trovi i link agli shop o, se preferisci, per acquistare o per semplici informazioni, trovi anche il modulo per contattarmi.

Puoi leggere la presentazione di questa creazione, insieme a tutte le info, ispirazioni e curiosità, cliccando QUI!

Anna

GHIRIGORI E MAGIE AL PROFUMO DI VIOLE

Capitano giornate in cui il “panico da foglio bianco” prende il sopravvento ed anche tentando e ritentando scarabocchi e cercando spunti ovunque pare d’aver perso ogni manualità e vena creativa. Per fortuna c’è un equilibrio e quindi capitano anche momenti di travolgente ispirazione: uno spazio vuoto è proprio quello di cui si ha bisogno, perché è tanta voglia di disegnare! Semplicemente, spontaneamente, senza progetti né significati.
ISPIRAZIONE: viole
TECNICA: pirografia su legno
DIMENSIONI: 3,5×16 cm circa
FINITURA: cera
Durante uno di questi “raptus creativi” avevo a portata di mano un segnalibro già sagomato levigato e allora ho acceso il pirografo e la mano ha giocato liberamente, con la piccola bacchetta magica incandescente.
Oltre alle magie artistiche penso alle magie sensoriali: ci sono profumi che richiamano improvvisamente sprazzi di ricordi o anche il contrario: vedendo un’immagine se ne sente l’odore ed è quel che mi capita ogni volta che lo sguardo mi cade su questo segnalibro: so che è fatto di legno, bruciature e cera ma io sento profumo di viole!
Sperando che questa creazione trovi presto un buon libro in cui entrare (o, perchè no, una parete da impreziosire) saluto tutti i curiosi che passano di qua e do l’arrivederci al prossimo post tra realtà e fantasia!
Anna

MANEKI NEKO, UN PO’ DI FORTUNA TRA LE PEONIE

Amo gli sbagli: suggeriscono nuove idee. Forse sbaglio spesso, perchè tempo fa una mia omonima collaboratrice mi diede un consiglio: “scegli un’idea e portala a termine prima di iniziarne altre, anche se sono belle e stimolanti“; mi ripeto spesso questo consiglio ma le idee tentatrici spuntano in continuazione ed alcune volte mi permetto di distrarmi. Talvolta poi finisco su strade alternative non per mia scelta…

Ho iniziato la decorazione per questo legnetto pensando ad un committente che desiderava una “decorazione/segnalibro” da regalare a Natale ed ho pensato di proporre un soggetto benaugurante, ispirata anche dall’imminente inizio di un nuovo anno.

ISPIRAZIONE: Maneki Neko e peonie
TECNICA: pirografia su legno
DIMENSIONI: 3,5×16 cm circa
FINITURA: impregnante e cera
Mi è venuto in mente un post letto in passato, a tema “Maneki Nekoma non vi racconto nulla, piuttosto vi invito a scoprire questa figura nipponica cliccando QUI, per leggere le parole di Vele Ivy e comprendere il senso della mia scelta (sì, è una blogger in pausa da un po’ ma seguitela, son quasi certa che tornerà a raccontare!).
Un gatto però non mi bastava e immaginando un’ambientazione mi sono venute in mente le peonie: fiori (quindi un soggetto assolutamente nel mio stile) legati all’arte ed alla tradizione giapponese, perciò ho pensato quel felino orientale dalla zampina alzata si sarebbe sentito a proprio agio in mezzo ad esse! Ho curiosato velocemente, trovando significati di positività e fortuna anche per questo fiore ma spesso un simbolo si presta a varie interpretazioni e le peonie non fanno eccezione, quindi non so se ne sia uscito un accostamento in sintonia con la tradizione oppure insolito ma posso dire che mi piace e che mi da la sensazione di aver effettivamente creato qualcosa di positivo, benaugurante.
Il nesso col discorso iniziale è che il committente ha presto deciso per un altro soggetto, quindi anche se questa idea mi stuzzicava maggiormente l’ho accantonata appena abbozzata, completandola solo dopo aver esaudito tutte le commissioni del periodo.
Che fatica trattenersi da un’idea invitante e nuova ma finalmente posso salutarvi con questa creazione “acchiappagioie”, arrivederci al prossimo post tra realtà e fantasia!
Anna

UN BASILISCO ALL’IMPROVVISO

Finalmente una creatura molto speciale ha fatto spuntare un nuovo post… grazie per l’ispirazione, basilisco! Ci sto mettendo tanto a presentarvi le nuove pirografie finite (potete vedere i “work in progress” cliccando QUI) ma oggi è spuntata l’occasione per creare al volo qualcosa e quindi, senza troppi fronzoli di presentazione, ecco qua una nuova creazione appena bruciata e incerata!

TECNICA: pirografia su legno
DIMENSIONI: 60x90mm circa
NOTE: cordino fatto a mano, finitura a cera
Sapete che mi piace raccontare come nascono le idee, trovare curiosità sui loro soggetti, riflettere e fantasticare ma stavolta è tutto molto semplice: oggi il calendario mi ha detto che è compleanno dell’amico Marco e allora ho pensato al volo ad una piccola sorpresa per fargli gli auguri: il basilisco è per lui una figura molto rappresentativa (qualche tempo fa vi avevo mostrato QUI il logo per la sua attività di guida turistica) e così mi sono messa all’opera ed ecco il risultato. Buon compleanno Marco!
Spero che questa creatura/creazione inganni piacevolmente l’attesa di vedere gli altri progetti già in corso, a presto con i prossimi post tra realtà e fantasia!
Anna

AMICHEVOLMENTE

Quando le cose stanno cambiando e non si sa bene come affrontarle, cosa si può fare per sentirsi meglio? Io credo che passare del tempo con dei buoni amici sia la soluzione migliore: la mente si distrae e dopo è più facile riordinare le idee.

Ci sono poi situazioni particolari in cui gli amici non solo fanno sentire più leggerezza ma addirittura… ispirano! Alcuni, al solo pensarli, mi hanno suggerito le idee per fare qualche nuovo piccolo passo sulla strada della pirografia.

TECNICA: pirografia su legno
DIMENSIONI: 35x90x3mm circa
NOTE: cordini fatti a mano

Ho sempre pensato che “se non ci migliorano la vita son problemi, non amici“… questo quartetto è indubbiamente amichevole!

Per raccontarvi (come al solito) il più possibile riguardo alle mie creazioni, vi faccio notare ancora un dettaglio.
Non sono pratica di ricami e dintorni (per lavoro ne ho progettati a centinaia ma si trattava di disegnarli, non di realizzarli), quindi una manciata di fili ereditati da nonna Mariuccia dormiva sodo nella mia scatola da cucito. Stavolta l’entusiasmo mi ha tentata: ho cercato sul web dei tutorial per creare cordini e… che fatica (e quanto tempo!) con la mia poca pratica ed i fili sottili ma che soddisfazione questi cordoncini fatti a mano! Un piccolo ma personale (e quindi prezioso) tocco in più.

Ora ho proprio finito di raccontare, arrivederci al prossimo post tra realtà e fantasia!

Anna

Creato su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: